15 agosto 2017 – Solennità dell’Assunzione della Vergine Maria

Pochi giorni dopo la Trasfigurazione del Signore Gesù, presagio della sua Pasqua, contempliamo oggi lo splendore della Vergine, intimamente unita a Dio dal concepimento immacolato all’assunzione gloriosa. Ottenuto il suo consenso, Egli ha
potuto delineare e realizzare in Lei un meraviglioso percorso.

Non trascurando i contrasti sempre attuali segnalati nei brani degli apostoli Giovanni e Paolo, lo sguardo che la beatitudine di Maria ci invita ad assumere è animato dalla serenità e dalla fiducia. Custodita saldamente dalla santa Trinità, la storia avrà un esito felice, in perfetta coerenza con il disegno originario.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_15082017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

8 dicembre 2016 – Solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria

Il percorso di Avvento non è deviato ma rafforzato dallo sguardo con cui la liturgia ci convoca per contemplare lo splendore di Maria, dal suo concepimento immacolato all’assunzione gloriosa. La Vergine di Nazareth è l’accogliente per eccellenza, Colei che si è aperta a Dio volentieri e totalmente.

Anche a noi Dio ha pensato – afferma san Paolo – scegliendoci “prima della creazione del mondo… per renderci santi e senza difetti”: specchiamoci quindi in questa umile giovane donna con il desiderio di lasciare trasparire, come lei, il riflesso luminoso di Dio e di irradiare, in ogni atto della vita, il suo splendore.

Qui le letture: http://spl.ink/letture_08122016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

15 agosto 2016 – Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria

Questa solennità fa risplendere, nella trasparenza e nella semplicità della Madre del Signore, la bellezza e il compimento della storia di salvezza, che supererà avversità e resistenze. La Donna luminosa, che genera per il mondo il Figlio portatore della vita di Dio, è preservata dal male, raffigurato – come l’antico serpente – da un enorme drago, definitivamente vinto.

Dio difende la sua creazione e conduce quanti ama – il Figlio come la Madre – presso il suo trono, per essere partecipi della sua gloria anche attraverso la singolarità del corpo, in cui lo Spirito già risiede con la promessa dell’eternità. In mezzo a tanti drammi che sembrano senza fine, il limpido orizzonte della liturgia di oggi ci infonda nuova fiducia.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_15082016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

8 dicembre 2015 – Immacolata Concezione della Vergine Maria

Iniziamo, sotto lo sguardo luminoso e materno della Vergine Immacolata, l’Anno santo della misericordia, indetto da papa Francesco, mezzo secolo dopo la fine del Concilio Vaticano II, per il momento storico che siamo chiamati ad affrontare con una nuova disponibilità al progetto d’amore che Dio continua a proporre alla libertà di ogni persona.

Maria, la “piena di grazia”, la Madre rivestita di luce, ci accompagna nel cammino e infonde piena fiducia ai nostri passi incerti perché spesso segnati dalla paura. Ci stimola a confidare nella forza della grazia di Dio, nell’attesa delle sue meraviglie e nel desiderio di rendere in ogni situazione gloria a Dio, sempre “paziente e misericordioso”.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_08122015

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail