4 marzo 2018 – Terza Domenica di Quaresima (anno B)

Camminando incontro alla Pasqua, siamo oggi chiamati a considerare Abramo, di cui siamo discendenza, e le sue attitudini fondamentali di ascolto, fiducia e libertà. All’iniziativa di Dio egli ha dato un consenso stabile e convinto, pronto a rimettersi a disposizione superando le sue condizioni e l’inaudita novità.

Gesù esorta i Giudei, che sembravano credenti, e anche noi a rimetterci in cammino per diventare, come Abramo, figli di Dio nella verità delle scelte. Essere figli, infatti, è un privilegio ma anche un compito: quello di assecondare Dio, che desidera manifestare a ciascuno, in ogni istante, la forte dolcezza del suo amore.

don Paolo

Qui le letture: https://www.spl.ink/letture_04032018

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail