25 dicembre 2017 – Solennità del Natale del Signore (anno B)

I particolari che i Vangeli del Natale raccontano sono essenziali e si presentano come altrettanti semi che porteranno frutto lungo la vita del Signore Gesù. Il suo inserimento nella storia umana non è casuale ma esemplare: non è pensabile accogliere un Dio fatto uomo senza un’identità precisa e una storia particolare.

E’ nato tra gente comune, ha dato dignità a quelli che non contavano, ha parlato degli ultimi proclamandoli primi nell’amore del Padre, ha insistito sugli elementi che rendono la vita degna di Dio: l’ubbidienza al suo progetto e la fraternità senza condizioni. Solo continuando a cercarlo e a portarlo, possiamo accoglierlo.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_25122017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail