22 luglio 2018 – Nona Domenica dopo Pentecoste (anno B)

“Per causa mia e del Vangelo”: ecco la ragione delle scelte e del coraggio di ogni vero discepolo. La richiesta fondamentale di Gesù è di liberarsi da preoccupazioni eccessive centrate su se stessi per rendersi utili all’unico progetto. La scioltezza del cammino di fede non sopporta inutili pesi, composti da paure e da obiezioni.

Occorre danzare, come fa il re Davide intorno all’Arca dell’Alleanza, per la certezza della presenza sempre amorevole del Signore. La nostra danza si compie intorno alla Parola e all’Eucaristia, segni viventi della presenza del Signore: siano desiderati e accolti da ciascuno di noi come sorgenti di forza e gioia per la testimonianza.

don Paolo

Qui le letture: https://spl.ink/letture_22072018

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail