22 aprile 2018 – Quarta Domenica di Pasqua (anno B)

“Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla”: Gesù è il grande e bel Pastore che vive e muore per le sue pecore e ritorna poi tra loro per condurle tutte, anche quelle perdute, alle condizioni ideali della vita. Con queste immagini care al mondo biblico e all’annuncio evangelico oggi riviviamo il mistero pasquale.

Nell’annuale giornata dedicata alle vocazioni rivolgiamo la nostra intercessione a tutti i giovani, posti nel prossimo Sinodo al centro dell’attenzione della Chiesa, e specialmente ai fidanzati e ai giovani sposi, alle vocazioni religiose, ai seminaristi e ai nuovi presbiteri ordinati quest’anno a Milano e nella Chiesa universale.

don Paolo

Qui le letture: https://www.spl.ink/letture_22042018

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail