15 luglio 2018 – Ottava Domenica dopo Pentecoste (anno B)

“Maestro, vorremmo che tu facessi per noi quello che stiamo per chiederti”: si rivolgono così a Gesù i primi discepoli ma anche quelli venuti dopo, noi compresi. Il centro del legame con il Signore può passare, più o meno consapevolmente, dalla Parola e dal suo progetto alla realizzazione delle nostre attese e perfino pretese.

E’ quindi decisivo, per stabilire una vera sintonia, mantenerci nell’ubbidienza e nello stile manifestato da Gesù, che “è venuto a servire e a dare la sua vita in riscatto per molti”. Non esiste devozione o merito che abbia tanto valore quanto ascoltare umilmente il Signore e perseverare nelle sue intenzioni, in piena libertà da se stessi.

don Paolo

Qui le letture: https://spl.ink/letture_15072018

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail