15 aprile 2018 – Terza Domenica di Pasqua (anno B)

Il percorso di Gesù, imprevedibile ed esigente, è l’unica via della vita senza rimpianti e diventa quindi una proposta. L’umanità assunta senza riserve né privilegi dal Figlio di Dio è affidabile ed esemplare: aprendo il cammino e preparando ovunque “il nostro posto”, desidera infatti averci sempre con sé.

Mantenersi sul sentiero di Cristo non è facile e la stessa vicenda dei discepoli che si sono dispersi è un prezioso avvertimento. La fatica e la sofferenza generate dalla ricerca e dalla semina di ciò che è giusto e buono – aggiunge l’apostolo Paolo – sono una conferma che stiamo camminando sulle orme pasquali.

don Paolo

Qui le letture: https://www.spl.ink/letture_15042018

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail