1° aprile 2018 – Domenica di Pasqua nella Risurrezione del Signore (anno B)

La risurrezione del Signore Gesù, che proclamiamo in questa Eucaristia, porta in se stessa quella dedizione che lo ha condotto a soffrire ingiustamente e a morire crocifisso. Il duplice passaggio, dalla vita alla morte e dalla morte alla vita, ci indica che solo una vita motivata e donata sarà una vita restituita per sempre.

Mentre ci rincuora la prospettiva che il legame con la vita, voluto da Dio per ognuno dei suoi figli, supera il tempo, non avendo né inizio né fine, i racconti pasquali attestano che l’esistenza terrena raggiunge la pienezza nella consegna fiduciosa al Padre e nell’impegno per amore dei fratelli “fino alla fine”.

don Paolo

Qui le letture: https://www.spl.ink/letture_01042018

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail