1° ottobre 2017 – Quinta Domenica dopo il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno A)

Nella continuità dell’unica alleanza, Gesù ribadisce il primato dell’amore nella vita di ogni credente, sia come partecipazione alla gratuita iniziativa di Dio, sia come scelta di prendersi cura di ogni persona. Rivela inoltre che il Padre ha amato così tanto l’uomo da donare il Figlio come modello e garante di ogni vera relazione.

Nell’amore si concentra pertanto il valore della vita nell’unità delle sue risorse: cuore, anima e mente ossia sentimenti, desideri e ragioni. La reciprocità del bene verso tutti è poi parte integrante del rapporto con Dio: infatti “se non ami il fratello che vedi – così sta scritto – come potrai amare Dio che non vedi?”

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_01102017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail