3 settembre 2017 – Prima Domenica dopo il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno A)

Nel disegno di Dio la figura del Battezzatore illumina quella di Gesù nella nascita, nell’annuncio, nello stile di vita e nella fedeltà fino alla morte. Questa sintonia conduce perfino a pensare e dubitare che Gesù sia “Giovanni risorto dai morti”, riconoscendo così al Precursore una testimonianza efficace e indimenticabile.

Mentre i semplici cercano Gesù per ascoltarlo, i superbi – come Erode – ne sentono parlare e sono curiosi perché inquietati dalle loro ansie. La relazione che Dio desidera è segnata invece dalla benevolenza e dalla fedeltà: chi crede non ha paura e non si defila, ma si lascia guidare e si impegna ad avere cura.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_03092017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail