27 Gennaio 2019 – Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe (anno C)

“I coniugi cristiani dipingono il grigio dello spazio pubblico riempiendolo con i colori della fraternità, della sensibilità sociale, della difesa delle persone fragili, della fede luminosa, della speranza attiva. La loro fecondità si allarga e si traduce in mille modi di rendere presente l’amore di Dio nella società” (AL, 184).

Ad un mese dalla celebrazione natalizia, il mistero stupendo del Dio fatto uomo si ripresenta nella cornice familiare e in un contesto faticoso come la fuga in Egitto e il ritorno a Nazareth. Anche nel travaglio del nostro tempo, segnato da solitudine e da dispersione, la famiglia riconosce e definisce la vocazione relazionale di ogni persona.

don Paolo

Qui le letture: https://spl.ink/letture_27012019

Per pregare insieme: MOSTRACI, SIGNORE, CIO’ CHE UNISCE.

“Alzati e va’!”: questa chiamata è ricorrente nella Bibbia e riguarda il popolo di Dio, persone singole e anche famiglie, da Abramo e Sara a Giuseppe e Maria. Aiuta ogni coppia con i figli a riconoscere e a raggiungere nuovi traguardi sulle vie del Vangelo. PREGHIAMO.

“Veniamo da culture e popoli diversi, parliamo lingue diverse… Quante cose ci possono differenziare, ma nulla ha impedito di incontrarci e di essere felici insieme!”: uniti col Papa a Panama, i giovani rilancino l’impegno per un mondo più accogliente. PREGHIAMO.

“Voi, genitori, date ai vostri figli l’educazione e la disciplina del Signore”: l’augurio dell’apostolo Paolo si compia in ogni famiglia e in quelle gioiose per il Battesimo dei piccoli ANDREA, ANNALIA, CHRISTIAN, GIANLUCA, LEONARDO e VERONICA. PREGHIAMO.

La tua Parola guidi il cammino di tutte le Chiese cristiane verso la riconciliazione e la fiducia reciproca, illumini il discernimento vocazionale di chi sta crescendo e sostenga donne e uomini e feriti dalla vita rispetto ai sogni e agli progetti degli inizi. PREGHIAMO:

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail