21 febbraio 2016 – Seconda Domenica di Quaresima (detta “della Samaritana”)

Quanto la parola di Dio possa penetrare nel centro della vita e rinnovarla è provato anche dall’incontro, ben noto eppure sempre sorprendente, tra Gesù e la donna samaritana. Con estrema sensibilità e tenerezza il Signore la indirizza a cercare con sincerità lo sguardo di Dio e ad andare oltre le stanchezze e le delusioni accumulate con scelte forse poco avvedute.

“Se tu conoscessi il dono di Dio…”: lasciamo risuonare in noi l’eco di queste parole di Gesù. E’ questo, probabilmente, uno dei ritorni da vivere in Quaresima: considerare con maggiore attenzione la sua proposta di vita, i suoi doni e la testimonianza di luce che ci affida. Rinsaldiamo allora il legame con Lui, divenuto certo ed eterno già al “pozzo” del Battesimo.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_21022016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail