20 agosto 2017 – Undicesima Domenica dopo Pentecoste (anno A)

Il desiderio che alimenta l’intero percorso spirituale di un credente è di incontrare Dio, di conoscerlo e anche di vederlo: la fede infatti, alla fine, diventerà visione e comunione totale e perfetta. Incontriamo lungo questo itinerario il profeta Elia, i discepoli di Gesù e l’apostolo Paolo, tenaci ma anche soggetti alla fragilità umana.

Le esperienze spirituali cui siamo chiamati, alla luce di questi e altri esempi biblici, ci aiutano a passare dalla distanza alla confidenza che anche Dio cerca. Il dono personale dello Spirito santo, “sottile voce di silenzio”, apre la strada e ci rende consapevoli che, solo se unita a Dio, l’esistenza procede verso la pienezza.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_20082017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail