18 marzo 2018 – Quinta Domenica di Quaresima (anno B)

L’ultimo dei sette segni o miracoli compiuti da Gesù e narrati dal vangelo di Giovanni è la rianimazione di Lazzaro, che l’affetto e la potenza di Dio strappa dalla morte che appare invincibile. Lo svolgersi dell’evento manifesta con chiarezza la volontà del Signore di andare oltre ogni attesa e richiesta.

Anche Gesù esprime nel pianto la sua sofferenza, rivolge al Padre la sua fiducia e grida insieme al nome dell’amico la sconfitta della morte. L’episodio di Betania è anticipazione della Pasqua di Cristo: in essa è contenuta la vita illimitata e nuova che sboccia oltre la morte e la rasserenante certezza che nessuno sarà escluso.

don Paolo

Qui le letture: https://www.spl.ink/letture_18032018

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail