16 settembre 2018 – Terza Domenica dopo il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno B)

“Quello che è nato dalla carne è carne e quello che è nato dallo Spirito è spirito”: facciamo fatica anche noi, come Nicodemo, a comprendere la rivelazione di Gesù. Una volta nati, non possiamo rientrare nel grembo, non è possibile cambiare la natura, ma lo Spirito di Dio, ricevuto in dono, rinnova gli scenari altrimenti statici.

La rigidità con cui ci opponiamo al vento dello Spirito che ci vuole condurre oltre è certamente il grande limite che rende lento e marginale il cammino della fede, generando resistenze e ritardi e sciupando tante occasioni di novità. Ci conceda il Signore Gesù lo slancio per ripartire e la scioltezza per assecondare le sue vie.

don Paolo

 

Per pregare insieme, in settimana:

DONACI NOVITA’ DI VITA, SIGNORE !
Gesù esorta Nicodemo e ogni discepolo a dare il primato a Dio,
ascoltando le ispirazioni discrete e sorprendenti dello Spirito santo.
Sapendo che il nostro istinto agisce spesso contro di noi, rendici
ubbidienti ai consigli del Vangelo. PREGHIAMO:

La vita cristiana è una continua nascita “dall’alto” o “di nuovo”, ossia la
proposta di un incessante rinnovamento, di un avanzamento oltre il già
vissuto. Donaci quella disponibilità che ci permette di liberare la fede dal
torpore delle abitudini. PREGHIAMO:

L’Arcivescovo sta insistendo nell’esortare i cristiani ambrosiani a non
tirarsi indietro nel vivere secondo la fede, a non ritenere che il compito
affidatoci sia troppo alta e difficile. Rendici strumenti di comunione, di
fiducia e di coraggio. PREGHIAMO:

Lo Spirito che abita in noi trasforma in giardino ogni aridità dell’esistenza
e fa fruttificare ogni semina. Risplenda per sempre la vita in ZITA
VISMARA, TINO MEAZZA, LUISA FRIGOLI, RICCARDO DARDI, MARIO
BONALI e in tutti i defunti. PREGHIAMO:

 

Avvisi:

Da domani riprenderà la celebrazione feriale della Messa alle ore 18, preceduta dal Rosario alle 17.30, e del sabato alle ore 9. Esortiamo chi può ad essere presente almeno talora anche in settimana. Anche la segreteria parrocchiale riprenderà l’orario pomeridiano, escluso il venerdì.

Sabato alle 15 l’Arcivescovo convoca in Duomo i Ministri straordinari della Comunione eucaristica.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail