13 agosto 2017 – Decima Domenica dopo Pentecoste (anno A)

“E’ proprio vero che Dio abita sulla terra?” si chiede il re Salomone, inaugurando il maestoso Tempio di Gerusalemme. Dio però non può restare prigioniero e isolato tra le belle pietre che gli uomini di ogni tempo gli hanno dedicato: infatti egli non desidera monumenti ma l’ospitalità del cuore per dimorarvi.

Comprendiamo così come Gesù prenda le distanze da una religiosità regolata da apparenze e da abitudini ma incapace di dare forma alla vita. L’elogio di chi presenta il dono di sé – come la vedova povera che con due piccole monete affida a Dio la sua esistenza – è un invito senza tempo alla verità e all’essenziale.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_13082017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail