Festa della comunità 2014

LogoSe vivi all’ombra del campanile di Sant’Apollinare e le ore del suo orologio scandiscono la tua giornata, e frequenti la parrocchia da molto tempo o se sei un nuovo arrivato, e i tuoi figli o i tuoi nipoti frequentano l’oratorio, e collabori alla vita della comunità aiutando come puoi, e, venendo da lontano, hai trovato in Sant’Apollinare un pezzo di ciò che hai lasciato a casa, se nella parrocchia o nell’oratorio hai trovato amici con cui camminare, persone con cui condividere e sacerdoti cui confidare, se fai parte di uno dei tanti gruppi che operano regolarmente in parrocchia, se ti sei sposato o sposata nelle nostre chiese o hai battezzato i tuoi bambini, se condividi l’Eucarestia domenicale nelle nostre chiese, se hai partecipato all’oratorio estivo o alle vacanze in montagna, se frequenti il Secondo piano, se frequenti la scuola di Italiano per stranieri, se sei incuriosito dalla vita della comunità ma non osi “farti avanti”, se condividi tutto questo e molto altro………….

Festa della comunità -  17/18 maggio 2014

e questo è il programma:

Venerdì 16, ore 20:45: preghiera del Rosario in oratorio

Sabato 17 ore 21 in oratorio, in sala rossa: appuntamento con la cultura .. in famiglia.

Domenica 18 ore 10,30 in Chiesa Parrocchiale S. Messa unificata (non c’è la messa delle 10.30 in Chiesa Vecchia)

ore 12 Buffet aperto a tutti

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, nel cortile dell’Oratorio, la Sportiva dell’Oratorio organizza partite di calcio, basket e pallavolo. Sempre nel cortile dell’oratorio ci sarà un mercatino di “ cose antiche” per il finanziamento delle finestre dell’Oratorio. Alle 15, 30 verrà presentata l’attività estiva dell’oratorio con inizio delle iscrizioni all’oratorio feriale.

Tutti sono invitati , con la semplicità di una festa in famiglia, con il calore di un momento tra amici e con la certezza di poter continuare a condividere lo stesso Padre, lo stesso Figlio e lo stesso Spirito.

Vi aspettiamo!!!

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Avvisi, Celebrazioni, Pastorale | Commenti disabilitati

Pellegrinaggio serale al Santuario di Saronno

saronno

Venerdì 23 maggio ci recheremo in pellegrinaggio al Santuario di Saronno.
La partenza è fissata per le 19.15

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi in ufficio parrocchiale (Tel. 0248911136)

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Avvisi, Iniziative | Commenti disabilitati

Pensando all’oratorio estivo

PianoTerraL’oratorio estivo si avvicina: per prepararci ecco alcuni appuntamenti:

lunedì 5 maggio, alle ore 20.45, in oratorio, incontro per chi pensa di poter dare una mano:
- in cucina\servizio a tavola
- nella pulizia degli ambienti e nella presenza di vigilanza e cura al cancello

mercoledì 7 maggio, sempre alle ore 20.45 incontro per tutti quanti pensano di poter dare una mano:
- nel servizio di segreteria
- nelle attività\laboratori coi bambini\ragazzi

… e le iscrizioni sono già aperte!!!!

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Avvisi, Iniziative, Oratorio | Commenti disabilitati

Domenica di Pasqua

CampanileDal capitolo 20 del Vangelo di Giovanni

11Maria invece stava all’esterno, vicino al sepolcro, e piangeva. Mentre piangeva, si chinò verso il sepolcro  12e vide due angeli in bianche vesti, seduti l’uno dalla parte del capo e l’altro dei piedi, dove era stato posto il corpo di Gesù.  13Ed essi le dissero: “Donna, perché piangi?”. Rispose loro: “Hanno portato via il mio Signore e non so dove l’hanno posto”.  14Detto questo, si voltò indietro e vide Gesù, in piedi; ma non sapeva che fosse Gesù.  15Le disse Gesù: “Donna, perché piangi? Chi cerchi?”. Ella, pensando che fosse il custode del giardino, gli disse: “Signore, se l’hai portato via tu, dimmi dove l’hai posto e io andrò a prenderlo”.  16Gesù le disse: “Maria!”. Ella si voltò e gli disse in ebraico: “Rabbunì!” – che significa: “Maestro!”.  17Gesù le disse: “Non mi trattenere, perché non sono ancora salito al Padre; ma va’ dai miei fratelli e di’ loro: “Salgo al Padre mio e Padre vostro, Dio mio e Dio vostro””.  18Maria di Màgdala andò ad annunciare ai discepoli: “Ho visto il Signore!” e ciò che le aveva detto.

Ora lasciateci cantare…

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Celebrazioni | Commenti disabilitati

Sabato santo

sassiDal capitolo 27 del Vangelo di Matteo

62Il giorno seguente, quello dopo la Parasceve, si riunirono presso Pilato i capi dei sacerdoti e i farisei,  63dicendo: “Signore, ci siamo ricordati che quell’impostore, mentre era vivo, disse: “Dopo tre giorni risorgerò”.  64Ordina dunque che la tomba venga vigilata fino al terzo giorno, perché non arrivino i suoi discepoli, lo rubino e poi dicano al popolo: “È risorto dai morti”. Così quest’ultima impostura sarebbe peggiore della prima!”.  65Pilato disse loro: “Avete le guardie: andate e assicurate la sorveglianza come meglio credete”.  66Essi andarono e, per rendere sicura la tomba, sigillarono la pietra e vi lasciarono le guardie.

Ecco l’uomo…

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Celebrazioni | Commenti disabilitati

Venerdì santo

20140418_162702
 Dal secondo capitolo della lettera di Paolo ai Filippesi

6egli, pur essendo nella condizione di Dio, non ritenne un privilegio l’essere come Dio,7ma svuotò se stesso assumendo una condizione di servo,  diventando simile agli uomini. Dall’aspetto riconosciuto come uomo, 8umiliò se stesso facendosi obbediente fino alla morte e a una morte di croce.

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Celebrazioni | Commenti disabilitati

Giovedì santo

20140417_225324Dal capitolo 13 del Vangelo di Giovanni

12Quando ebbe lavato loro i piedi, riprese le sue vesti, sedette di nuovo e disse loro: “Capite quello che ho fatto per voi?  13Voi mi chiamate il Maestro e il Signore, e dite bene, perché lo sono.  14Se dunque io, il Signore e il Maestro, ho lavato i piedi a voi, anche voi dovete lavare i piedi gli uni agli altri.  15Vi ho dato un esempio, infatti, perché anche voi facciate come io ho fatto a voi.

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Celebrazioni | Commenti disabilitati

Settimana Santa, i rintocchi del mistero

sequeri

Leggi questa riflessione di Pierangelo Sequeri sull’ Avvenire

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Celebrazioni | Commenti disabilitati

Gli orari della settimana santa

CristoRisortoDomenica 13: Domenica “delle palme”:
Ore 9.30 benedizione dei rami di ulivo presso la Chiesa Vecchia, processione e santa Messa solenne in Chiesa Parrocchiale.
Ore 17.00 in Cappellina: preghiera dei Vesperi

Martedì 15:
Ore 21.00 in Chiesa Parrocchiale: Celebrazione comunitaria del sacramento della Riconciliazione

Mercoledì 16
Ore 15.00
in Cappellina: preghiera ecumenica e Riconciliazione pasquale per la terza età

Giovedì 17: Giovedì santo
Ore 8.30 in Cappellina: Liturgia delle ore
Ore 9.30 in Duomo: Messa del Crisma
Ore 21.00 in Chiesa Parrocchiale: Celebrazione solenne della Cena del Signore
La Chiesa Vecchia è aperta fino alle ore 2, dopo la Messa delle 21, per la preghiera.

Venerdì 18: Venerdì santo – giorno di magro e digiuno
Ore 8.30 in Cappellina: Liturgia delle ore
Ore 15.00 in Chiesa Parrocchiale: Solenne liturgia della passione e morte del Signore
Ore 21.00 da Sant’Anselmo – Via Manaresi: Via Crucis per le vie del quartiere. Arrivo in Chiesa Parrocchiale.
La Chiesa Vecchia è aperta tutto il giorno e la notte fino alle ore 2 per la preghiera, tranne durante le celebrazioni

Sabato 19: Sabato santo
Ore 8.30 in Cappellina: Liturgia delle ore
Ore 21.00 in Chiesa Parrocchiale: Solenne veglia pasquale
La Chiesa Vecchia è aperta tutto il giorno e la notte fino alle ore 2 per la preghiera, tranne durante le celebrazioni

Domenica 20: Domenica di Pasqua
Sante Messe secondo l’orario festivo. E’ sospesa la celebrazione delle 10.30 in Chiesa Vecchia
Ore 17.00 in Cappellina: preghiera dei Vesperi.

Lunedì 21: Lunedì “dell’Angelo”
Sante Messe alle ore 10 e alle ore 18 in Chiesa Parrocchiale

L’oratorio resterà chiuso:
venerdì, sabato, domenica di pasqua pomeriggio, Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1 maggio
La catechesi riprende il 28 aprile (sospesa, però, il 1 maggio)
Lo spazio studio per le medie riprende il 5 maggio
Le attività sportive riprendono il 28 aprile (sospese, però, il 1 maggio)

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Avvisi, Celebrazioni | Commenti disabilitati

Settant’anni fa…

Settant’anni fa nasceva

Sr. Renata Riva

Suor_Renata_Riva

Rivedi il libretto-ricordo

Hai apprezzato? Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • Print
  • email
  • PDF
  • RSS
Pubblicato in Celebrazioni, Oratorio, Pastorale | Commenti disabilitati