25 settembre 2016 – Quarta Domenica dopo il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno C)

Continuiamo a tenere fisso lo sguardo su Gesù per trovare ispirazione al nostro cammino di fede, che non può mai fermarsi. La Parola della Rivelazione mette oggi al centro della nostra attenzione la contemplazione della presenza reale di Cristo in mezzo al suo popolo nel segno efficace e sacramentale dell’Eucaristia, dove troviamo e rinnoviamo la sua fedele compagnia.

Siamo chiamati non solo ad assumere ma ad assimilare questo Pane di vita, affinché la vita di Cristo e la nostra siano sempre meglio amalgamate e la sua permanenza nel mondo si realizzi servendosi anche di noi. Ci conceda pertanto il Signore una maggiore coscienza della fiducia riposta in noi e una continua vigilanza per svilupparla saggiamente.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_25092016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Incontro decanale sull’esortazione Amoris Letitia

incontro-decanale-al

 

 

Lunedì 26 settembre alle ore 21, presso il salone della Parrocchia Sant’Anselmo di Via Manaresi, sarà presente don Aristide Fumagalli che presenterà l’esortazione post-sinodale Amoris Laetitia.

E’ una occasione importante per conoscere meglio questo messaggio di Papa Francesco.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Corso biblico 2016-2017

apostoli

 

Decanato di Baggio – Corso biblico con il prof. don Franco Manzi
LA CHIESA DELLE ORIGINI NEGLI ATTI DEGLI APOSTOLI

c/o Scuola Parrocchiale  “Madre Bucchi”  – Via Cividale del Friuli

 

 

Domenica 9 Ottobre 2016 – ore 15-18
1.«Ultimo fra tutti si fece vedere anche a me»
La vocazione e la missione di Paolo negli Atti e nelle sue lettere

Domenica 13 Novembre 2016 – ore 15-18
2.«Avvinto dallo Spirito, vado, senza sapere…»
Stile evangelico di discernimento e di comunicazione nella Chiesa secondo gli Atti

Domenica 11 Dicembre 2016 – ore 15-18
3.«Voi opponete sempre resistenza allo Spirito Santo»
Alcuni peccati dei cristiani delle origini secondo gli atti

Domenica 8 Gennaio 2017 – ore 15-18
4.I sette diaconi della Chiesa di Gerusalemme
Carità, parola e memoria di Cristo

Domenica 12 Febbraio 2017 – ore 15-18
5.«Riceverete la forza dallo Spirito Santo»
Il Vangelo dello Spirito

 

Scarica qui il volantino promemoria

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

18 settembre 2016 – Terza Domenica dopo il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno C)

Gesù è il rivelatore del Padre, il suo volto e il suo cuore, l’immagine del Dio invisibile: questo ci annunciano oggi le pagine bibliche che ci guidano nel cammino della fede. Non possiamo pensare a Dio se non tenendo fisso lo sguardo su quel Figlio amato che ci ha inviato come testimone del suo amore senza riserve e del suo desiderio di comunione.

Occorre fare tesoro della sua luce e camminare nella verità che la vicenda di Gesù, dall’inizio alla fine, mostra e rende possibile anche a noi. Non abbiamo motivi per perderci d’animo, come troviamo scritto nel brano della Lettera agli Ebrei, ma buone ragioni per continuare a camminare sulle orme di Gesù, certi della sua presenza e dell’esito felice che ci attende.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_18092016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

11 settembre 2016 – Seconda Domenica dopo il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno C)

La vigna è una delle immagini più ricorrenti nei Vangeli e in tutta la Bibbia per indicare con chiarezza la relazione tra Dio e il suo popolo: in essa si manifesta non solo l’attività ma soprattutto la passione di colui che se ne occupa e nella quale coinvolge i suoi collaboratori.

E’ evidente la necessità di condividere gli intenti e i sacrifici per ottenere i risultati sperati. Quanta dedizione siamo disposti ad offrire noi a quella vigna che comprende tutti i figli di Dio e che allunga i suoi tralci e i suoi grappoli fino ai confini della terra? E’ questa la vera domanda che oggi la Parola di Dio ci rivolge e alla quale può farci da guida la risposta che san Paolo non teme di dare: “Non sono più io che vivo: è Cristo che vive in me”.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_11092016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Santa Madre Teresa

Madre-Teresa-di-Calcutta-2016

 

Ascolta l’omelia di Mons. Delpini in occasione della canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta, tenuta durante la celebrazione eucaristica del 5 Settembre presso la nostra parrocchia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

4 settembre 2016 – Prima Domenica dopo il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno C)

Non è possibile tenere distinta la fede dalla vita, come se procedessero su binari paralleli senza mai incontrarsi: una fede che non sia tesa a modificare il nostro modo di pensare, di volere e di agire sarebbe vuota, insignificante e in un certo senso morta. La fede infatti non è un’idea astratta, un’utopia, ma è l’adesione concreta alla proposta che Dio offre in Gesù.

Accogliamo dunque l’invito essenziale e radicale già anticipato da Giovanni Battista e che Gesù ripropone all’inizio della sua missione: “Cambiate vita, perché il regno di Dio è qui!”. La novità consiste nell’avvicinarsi e nell’affidarsi al Dio presente e operante anziché nel difendersi: soltanto nel dono di sé, libero e lieto, la vita si sviluppa in tutta la sua ampiezza.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_04092016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Carlo Maria Martini

Martini

 

Nel quarto anniversario della riappacificazione tra il credente e il non-credente che erano in lui…..

«E mi sono riappacificato con l’idea di morire quando ho compreso che senza la morte non arriveremo mai a fare un atto di piena fiducia. Di fatto in ogni scelta impegnativa noi abbiamo sempre un’uscita di sicurezza. Invece la morte ci obbliga a fidarci totalmente. Di Dio»

PS: ricorda il il documentario “Carlo Maria Martini profeta del Novecento”, realizzato per il quarto anniversario della morte da Antonia Pillosio e Giuseppe Sangiorgi, per la serie “Italiani”, in onda martedì 6 settembre alle 21.30 su Rai Storia.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

28 agosto 2016 – Domenica che precede il Martirio di San Giovanni il Precursore (anno C)

Siamo giunti all’ultima tappa del cammino che, nelle domeniche dopo Pentecoste, attraverso figure diverse ma unite nell’unica Alleanza, ha ripercorso a grandi linee gli enti della storia della salvezza. Il saggio Eleàzaro, coerente nella fede fino al martirio, fa parte della schiera delle persone esemplari chiamate da Dio ad offrire un’esplicita testimonianza.

Il fiume della memoria, ravvivata da questo itinerario, sfocia – con la venuta di Cristo – nella certezza di un futuro di luce senza fine, sul quale l’apostolo Paolo esorta di concentrare fin d’ora il nostro impegno. Gesù ci consiglia di attraversare il tempo della vita con l’animo fiducioso di un ragazzo, che sapendo di essere piccolo si lascia guidare da chi è più Grande.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_28082016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

21 agosto 2016 – Quattordicesima Domenica dopo Pentecoste (anno C)

La vita è sempre in divenire, richiede un superamento continuo, che le pagine bibliche di quest’ultima domenica dopo Pentecoste sottolineano con forza. Rientrato a Gerusalemme, il “resto di Israele” celebra con entusiasmo la sorprendente continuità dell’Alleanza e la rifondazione del Tempio, ma non mancano quelli che rimpiangono soltanto il tempo passato.

Il Vangelo è un invito incessante a vivere, senza paura, all’altezza dei “segni dei tempi” in cui ci troviamo e lancia anche a noi una sfida positiva dinanzi alla tentazione di pensare per sé e di rinunciare quindi al bene per tanti. Gesù infatti chiede di affrontare in modo straordinario e profetico la normalità, come donne e uomini che si lasciano dirigere dallo Spirito.

don Paolo

Qui le letture: http://spl.ink/letture_21082016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
1 2 3 43